15/12/2017| 1660 articoli presenti
 

Vieste, domenica
referendaria
Dibattito
a due voci

Vieste, domenica
referendaria 
Dibattito
a due voci

VIESTE - Sì o No? Il martellamento sul quesito referendario ci affligge con gli spot pubblicitari da due mesi ma a Vieste il dibattito rresta sotto tono, se si accettuano iniziative che si contano sulle dita di una mano.

Ora che siamo nell'ultima settimana prima del voto, che grazie al Cielo sta per arrivare, il polverone ideologico sollevato dal Governo Renzi, comincia a diradarsi. Soprattutto sono i cittadini che cominciano ad alzare il coperchio per andare a vedere cosa c'è nella pozione magica che il premier vuole propinare agli italiani per risolvere in un colpo solo tutti i problemi della nazione.

Dov'è il trucco? Come funziona la bacchetta magica che risolve i guai dicendo “fatemi comandare senza opposizioni”?

Di questo e altri temi se ne parla tra poche ore.

Domenica mattina il Comitato di Vieste per il No al referendum organizza un volantinaggio in piazza mentre nel pomeriggio, presso la Veleta Bostro di fianco al porto, l'associazione “Seconda stella a destra” promuove alle 17 un dibattito a due voci con favorevoli e contrari alla legge Renzi-Boschi-Verdini.

Sul palco ci saranno Cristina Caruso, Nicola D'Altilia, Valeria Totaro e Carmine Azzarone.