23/05/2017| 1586 articoli presenti
 

Il video di Chi l'ha visto sull'omicidio Mafrolla
Nuove rivelazioni ed ancora tanti quesiti

Il video di Chi l'ha visto sull'omicidio Mafrolla
Nuove rivelazioni ed ancora tanti quesiti

VIESTE - Il video integrale della puntata di mercoledì 30 novembre 2011 di "Chi l'ha visto" chiarisce molti punti dell'omicidio Mafrolla ed apre nuovi possibili scenari.

Nel video si evidenzia la posizione di Giuseppe Notarangelo, il ragazzo con cui la compagna di Michele Mafrolla aveva avuto una relazione.

Il Notarangelo puntualizza ancora una volta che la bambina non è sua e che ha lasciato la giovane madre non appena questa gli comunicò che era in cinta di una figlia ma che il padre era Michele Mafrolla.

Ma la compagna minorenne di Michele ha ribaltato la questione è ha dichiarato pubblicamente via internet che il padre della bambina non era Michele.

Quale versione è dunque quella più credibile?

Nel servizio di Rai3 si spiega inoltre che le tracce di sangue trovate in un villaggio turistico viestano sembrerebbero appartenere proprio a Michele Mafrolla sebbene il proprietario della struttura ne neghi l'appartenenza.

Si scopre inoltre che nella struttura turistica dove conducono le tracce rilevate dalle unità cinofili, lavorasse questa estate, come guardiano notturno, il noto pregiudicato in quel periodo latitante Franco Raduano.

Dopo tre giorni dalla cattura del Raduano è stato trovato il corpo di Michele Mafrolla, coincidenza o altro?

Cliccando sul link a seguire è possibile vedere il video integrale del servizio giornalistico di "Chi l'ha visto".

Le immagini integrali sono inoltre visionabili nella sezione dedicata dalla Voce di Vieste ai video dove è possibile rivedere anche la precedente puntata del 19 ottobre 2011.

http://mediapolisvod.rai.it/relinker/relinkerServlet.htm?cont=hYZNUiI6tHIeeqqEEqual

1 dicembre 2011