18/09/2019| 1746 articoli presenti
 

Dopo la permanenza di Chi l'ha visto? a Vieste il caso Mafrolla potrebbe arricchirsi di nuovi elementi

Dopo la permanenza di Chi l'ha visto? a Vieste il caso Mafrolla potrebbe arricchirsi di nuovi elementi

VIESTE - Dopo le continue scoperte di nuovi oggetti sul luogo del ritrovamento di Michele Mafrolla questa sera il giallo viestano dovrebbe arricchirsi di una nuova pagina grazie ai servizi del famoso programa televisivo "Chi l'Ha visto?".

Usiamo il condizionale perchè come sempre il programma di Federica Sciarelli si caratterizza per una scaletta, un palinsesto dei casi che può variare anche a pochi minuti dalla messa in onda, a seconda delle emergenze e delle segnalazioni del pubblico.

Sta di fatto che i giornalisti di Rai 3 sono stati a Vieste a lungo ed hanno risentito di nuovo i familiari dello scomparso rivisitando i luoghi e gli elementi investigativi sino ad ora conosciuti alla luce anche degli ultimi ritrovamenti.

Qualcosa di nuovo insomma potrebbe essere svelato sul grande schermo dove le telefonate, anche in forma anonima, possono arrivare in qualunque momento.

L'attesa dei familiari e conoscenti di Michele è grande visti i possibili scenari e le piste seguite dagli inquirenti.

Vedremo se da "Chi l'ha visto?" avremo ulteriori nuovi elementi che possano permettere di arrivare alla soluzione di questo giallo viestano che sta tenendo col fiato sospeso non solo la nostra comunità ma anche il pubblico di Rai 3 che segue con assiduità questo programma.

16 novembre 2011