18/06/2019| 1739 articoli presenti
 

Sbarco di clandestini a Vieste
Sono in 65 gli stranieri giunti a Baia di Campi
Già identificati in 38 tra cui 14 minorenni
- Terza edizione -

Sbarco di clandestini a Vieste
Sono in 65 gli stranieri giunti a Baia di Campi
Già identificati in 38 tra cui 14 minorenni 
- Terza edizione -

VIESTE - Sono 65 in totale gli stranieri sbarcati questa notte a Baia di Campi.

In 38 sono già stati identificati nel piazzale antistante la Protezione Civile di Vieste vicino il plesso scolastico Tommaseo.

Una non ben definita imbarcazione li ha scaricati a Baia di Campi in piena notte e, dopo essersi incamminati alla ricerca di aiuto, gli immigrati sono stati intercettati dalle forze dell'ordine che li hanno condotti a Vieste.

Dello scafista e dell'imbarcazione nessuna traccia anche se le indagini sono ancora in corso.

Sono tutti asiatici, dal Pakistan all'Afghanistan in particolare ma anche un cittadino irananiano.

Tra solo vi sarebbero anche ben 14 immigrati minorenni.

Ospitati alla buona, nel piazzale davanti la Pegaso, per gran parte della notte si sono scaldati accendendo un fuoco e grazie ad alcune coperte messe a loro disposizione.

Apparentemente sembrano tutti in buone condizioni di salute e non ci sono conferme sul fatto che alcuni stranieri siano riusciti a fuggire prima di essere accompagnati a Vieste per l'identificazione.

Dopo aver raccolto le generalità di tutti gli immigrati verranno condotti in pulman verso un centro di accoglienza dove troveranno ospitalità.

Molti di questi stranieri potranno chiedere asilo politico e cercare di stare in Italia per evitare persecuzioni nei loro paesi di origine.

Quello che sconcerta è che in pieno inverno tutti questi disperati abbiano avuto il coraggio di attraversare l'Adriatico con tutti i gravi rischi del caso.

Non si ha ancora notizia da quale porto straniero siano partiti e neppure da quanto tempo navigassero in mare.

16 novembre 2011 - ore 12.10 -