18/09/2019| 1746 articoli presenti
 

Diciotto mesi di corsa per la ViesteRunners
Tutti i risultati dei corridori viestani da Venezia a Lucca fino a San Severo

Diciotto mesi di corsa per la ViesteRunners
Tutti i risultati dei corridori viestani da Venezia a Lucca fino a San Severo

VIESTE - A poco più di diciotto mesi dalla sua prima gara, Margherita di Savoia, marzo 2010, la Vieste Runners ha vissuto domenica 23 ottobre 2011 la sua giornata perfetta.

Una giornata che partendo da San Severo, dove si correva l'ottava edizione della Corrisansevero, gara podistica di 10 chilometri valida anche come campionato provinciale sulla distanza, è terminata a Venezia, passando per Lucca, dove si correvano due importantissime maratone a carattere internazionale.

La notizia che arriva da San Severo è che la Vieste Runners ha il suo campione provinciale di categoria: è Alessio Di Legge, classe 1977, che ieri ha coperto la distanza in 37 minuti ed è stato il più veloce nella categoria amatori fino a 34 anni.

Il runner viestano è arrivato a poco più di cinque minuti dal vincitore assoluto, Dario Santoro, atleta pluripremiato della Maxicar Civitanova, ed ha distanziato di più di tre minuti la prima delle donne, Rosalinda Pischetola della Top Runners Laterza, attestandosi al diciassettesimo posto assoluto.

A completare la trionfale mattinata sanseverese ci hanno pensato le tre ragazze viestane in corsa, Mariarosaria Dirodi, Oana Ungureanu e Caterina Ciuffreda, premiate nelle loro rispettive categorie e soprattutto la presenza in massa della Vieste Runners che ha conquistato il quarto posto nella speciale classifica di società.

Infatti oltre ai premiati sono stati ben tredici gli atleti viestani a partecipare e a tagliare il traguardo della Corrisansevero: Mario Racioppa, Papagni Giuseppe, Silvio Masanotti, Matteo Pupillo, Michelangelo Di Candia, Salvatore Micale, Alessio Vetrano, Alfredo Boccamazzo, Giuseppe Tatalo, Domenico Pupillo, Luca Chionchio, Nicola Rinaldi e Gaspare D'Errico.

Ma le buone notizie non sono arrivate solo da San Severo. Ma anche, come si scriveva, da Venezia e da Lucca. Nella città lagunare erano due gli atleti della Vieste Runners a mettere alla prova la loro preparazione nella regina delle distanze: la maratona.

La gara di Venezia è senza dubbio una delle più suggestive a livello mondiale e tra i canali millenari della città Raffaele Pupillo e Michele D'Aprile hanno tenuto alto il nome del team viestano: il primo ha coperto la distanza dei 42.195 metri nel tempo straordinario di 3 ore e 15 minuti; il secondo ha invece impiegato 4 ore, un tempo di tutto rispetto per un atleta non professionista.

E infine dalla medievale e splendida Lucca è arrivata l'ennesima buona notizia: il sessantenne Francesco Biscotti, peschiciano di nascita, ma tesserato e membro attivissimo della Vieste Runners ha corso e concluso la sua ottava maratona del 2011 in quattro ore.

Per Francesco non ci sono parole che tengano: è il motivo d'orgoglio del podismo garganico; per lui 42 chilometri di corsa sono ormaai un apiacevole e abituale passeggiata. Ora la Vieste Runners si prende una settimana di pausa per festeggiare: prossima tappa della sua marcia sarà cerignola il prossimo 6 novembre.

C'è una bandiera da tenere alta.

24 ottobre 2011