12/12/2017| 1660 articoli presenti
 

I Runners viestani non deludono alla Strasangiovannese
Prossimo appuntamento domenica a San Severo

I Runners viestani non deludono alla Strasangiovannese
Prossimo appuntamento domenica a San Severo

VIESTE - Ancora una domenica di soddisfazioni per la Vieste Runners.
 
Domenica a San Giovanni Rotondo si è corsa la quindicesima edizione della Strasangiovannese, gara podistica di 10 chilometri riservata ai tesserati Fidal.
 
Anche stavolta la Vieste Runners non ha fatto mancare la sua partecipazione: nonostante l'assenza di atleti importantissimi e abituati alle premiazioni come Sante Pecorelli, Alessio Di Legge e Mariarosaria Dirodi, la squadra viestana si è presentata al via con undici atleti. Su un circuito cittadino da ripetere tre volte e contraddistinto da una dura salita finale, Dario Santoro della Maxicar Civitanova ha corso praticamente in solitario, coprendo la distanza in 31 minuti e distaanziando il secondo di ben tre primi. Un'eternità.
 
Tra le donne Libera Caputo della Podistica Sannicandro ha primeggiato in 41 minuti.
 
Per quanto riguarda la compagine viestana sono andati in premiazione nelle loro rispettive categorie Raffaele Pupillo, animale da podio, e le due ragazze: Caterina Ciuffreda e Sonia Cariglia.
 
Ma vanno ricordate anche le prove di Giuseppe Papagni, Mario Racioppa, Matteo Pupillo, Michelangelo Dicandia, Giuseppe Tatalo, Francesco Biscotti, Nicola Rinaldi e Gaspare D'Errico.
 
E alla fine è arrivata anche la premiazione per la società giunta terza nel numero degli arrivati.
 
Ora l'appuntamento è per domenica 23 ottobre a San Severo, altra gara di dieci chilometri, ma dal livello tecnico e agonistico sicuramente più elevato.
 
La Vieste Runners sarà presente in blocco, puntando oltre che alle soddisfazioni individuali, ad un nuovo riconoscimento di squadra.