17/01/2021| 1770 articoli presenti
 

Dopo la denuncia della Voce di Vieste chiusi i bagni pubblici
Verranno ammodernati? Ma quando?

Dopo la denuncia della Voce di Vieste chiusi i bagni pubblici
Verranno ammodernati? Ma quando?

VIESTE - Lo scorso settembre la "Voce di Vieste" denunciò il grave stato di degrado in cui si trovano i bagni pubblici comunali, lavandini spaccati, niente rubinetteria, locali solo parzialmente illuminati, umidità ed infiltrazioni a non finire oltre alla pulizia non certo eccelsa.

Davanti a cotanto squallore in Comune hanno deciso di chiudere i bagni pubblici, d'altronde non si poteva fare altro.

Da alcune settimane così il servizio è sospeso.

A dire il vero tutti si aspettavano che rapidamente dal Comune si sarebbero prodigati a sostituire i lavandini, montando nuove rubinetterie e, con una bella insaponata, diciamo che i locali si sarebbero potuti riaprire rapidamente in attesa di una seria ristrutturazione.

Invece tutto chiuso sino a data da destinarsi.

Finita l'estate finito il servizio viene da dire anche se di vero e proprio servizio abbiamo visto non proprio si poteva parlare.

Ed ora? Tutto tace per il momento ma c'è da giurarci che prima della prossima stagione estiva qualcosa cambi perchè è evidente a tutti che la nostra città non può non avere dei bagni pubblici come dovrebbe. 

Ecco come si presentavano i bagni pubblici viestani sino a quando sono stati tenuti aperti