16/07/2019| 1745 articoli presenti
 

I dati della raccolta differenziata a Vieste
Giugno disastroso -26%
Tanti quesiti per Mimmo Prudenza

I dati della raccolta differenziata a Vieste
Giugno disastroso -26%
Tanti quesiti per Mimmo Prudenza

VIESTE - Se di Tarsu se ne parla dalla mattina alla sera, la raccolta differenziata continua ad essere quasi un tabù.

L'argomento è delicato perchè sono in tanti a voler differenziare ma pochi i contenitori ed i servizi per il cittadino ligio ai suoi doveri civici.

Se nel giugno del 2010 a Vieste la percentuale della raccolta differenziata arrivava al 13,24% quest'anno abbiamo per il mese di giugno un vero e proprio crollo del 26% visto che la quota di differenziata si è fermata appena al 9,7%.

A giugno quindi più del 90% dei nostri rifiuti è finita nella discarica di Cerignola aggravando non poco i costi del servizio.

Abbiamo più volte toccato questo argomento ma questa volta lo facciamo in maniera più diretta e poniamo al "dipendente-controllore" Mimmo Prudenza alcune questioni.

Come mai visto il continuo calare dei rifiuti differenziati il Comune di Vieste e la Si.Eco. s.r.l. non hanno dotato di maggiori contenitori il cittadino od il commerciante che vorrebbe differenziare di più?

Perchè la raccolta porta a porta non è possibile farla in tutto il territorio comunale così come in numerosissime altre realtà in Italia?

Perchè i camion della raccolta dei rifiuti continuano ad avere un disgustoso e maleodorante puzzo? Quante volte all'anno vengono puliti? Dopo ogni scarico od ogni morte di Papa?

Perchè a Vieste non abbiamo un'oasi ecologica?

I mercati quindicinali e della frutta e verdura sono messi in condizione di effettuare la raccolta differenziata?

Quanti campeggi effettuatano la raccolta differenziata?

I ricorrenti del "caso Tarsu" fanno la differenziata?

Batterie, medicinali, neon, lampadine, dove dobbiamo depositarle?

Siamo certi che la carenza di fondi sarà la solita e facile risposta che Mimmo Prudenza vorrà darci sta di fatto che il turista abituato a fare la raccolta differenziata a Vieste non la può fare in nessun modo alla faccia della tassa di soggiorno.