17/01/2021| 1770 articoli presenti
 

Capodanno con sorpresa
Nessun cassonetto bruciato

Capodanno con sorpresa
Nessun cassonetto bruciato

VIESTE - Non è stato bruciato neanche un cassonetto, e questa è una gran bella notizia per salutare l'inizio dell'anno.
 
Questa notte non c'è stato nessuno che ha deciso di fare il coraggioso danneggiando i beni di tutti e per la prima volta nell'ultimo decennio i contenitori dell'immondizia non si sono trasformati in altrettanti roghi, con conseguenti pericoli per case e automobili che si trovavano nelle vicinanze.
 
Un Capodanno tranquillo che lascia ben sperare anche se fatti come questi dovrebbero rappresentare la normalità e non l'eccezione che meriti di essere segnalata.
 
Nel mondo dei giornali, con un paradosso, si definisce notizia l'uomo che morde un cane e non viceversa. Ciò che si nota insomma diventa notizia proprio perchè esce fuori dalla norma.
 
Ma siccome alla Voce di Vieste piace moltissimo dare buone notizie, oggi non ci è sembrata una notizia più bella questa di una normalità faticosamente ritrovata.
 
Anche se solo per una volta.
 
Anche se forse un pezzo di questo merito va alle cinque pattuglie di carabinieri che sino alle prime luci dell'alba hanno percorso in macchina tutte le strade di Vieste, comprese quelle delle campagne.
 
Anche se il merito va ai viestani, tutti senza eccezione, che hanno messo bene i rifiuti nei cassonetti evitando di fare le solite montagne in strada a uso e consumo dei cani randagi.
 
Una bella giornata, una speranza in più. Un brindisi dunque alle strade pulite, sperando di mantenere questi record anche nei prossimi giorni e senza bisogno di controlli in divisa nella notte