11/12/2018| 1737 articoli presenti
 

E' pari tra Vieste e Noicattaro
Atletico ancora a secco di vittorie e solo un punto sopra la zona playout

E' pari tra Vieste e Noicattaro
Atletico ancora a secco di vittorie e solo un punto sopra la zona playout

VIESTE - Un Vieste grintoso non è riuscito nell'impresa di battere il Noicattaro.

I noiani null'affatto intimoriti da un Vieste a secco di vittorie e voglioso di riscattarsi dopo la figuraccia di Bisceglie hanno sin da principio bloccato ogni trama di gioco offensiva.

Solo al 22mo il Vieste riusciva a rompere gli indugi ed a passare in vantaggio con il solito Celio che ci metteva lo zampino e siglava il goal del provvisorio 1 a 0.

Il Noicattaro però aumentava il suo ritmo ed imponeva il suo gioco con folate offensive che costringevano alle corde la difesa viestana sino a quando al 26mo era il bomber Fumai a segnare e ristabilire gli equilibri in campo.

La partita scivolava così alla fine del primo tempo con una certa vivacità.

Nella ripresa il Vieste ci provava ancora ed gli ospiti non esitavano a contrattaccare ma alla fine il risultato rimaneva sempre lo stesso, quel pari che serve poco ad entrambe le formazioni bisognose di una svolta nelle rispettive classifiche.

Un piccolo passetto in avanti per la classifica dell'Atletico ma troppo poco per quelle che erano le aspettative dei tifosi.

La classifica parla chiaro, un solo punto divide il Vieste dalla zona play out, basta quindi un'altra piccola crisi e continuare a perdere punti in casa per scivolare nella zona rossa.

Domenica prossima ad esempio una partita che non si può sbagliare ed in cui i tre punti valgono senza dubbio doppio.

Al Riccardo Spina sarà di scena il Francavilla penultimo e con il peggior attacco del campionato con appena cinque reti al passivo.

Una squadra perfetta quella del Francavilla se si vuol far sul serio e fare finalmente i tre punti.

Altro dato statistico, con la rete di Fumai del Noicattaro la difesa viestana risulta ancora la peggiore del campionato con 31 reti al passivo, praticamente 2 a partita.

Se neanche nel prossimo turno i viestani dovessero portare a casa la vittoria a questo punto il destino di qualche giocatore o dello stesso mister Lo Polito sarebbe davvero segnato. 

11 dicembre 2011