21/09/2021| 1787 articoli presenti
 

Morto Tantimonaco Michele lavoratore della nettezza urbana
La tragedia in località Chiesiola
Era al lavoro con una collega

Morto Tantimonaco Michele lavoratore della nettezza urbana
La tragedia in località Chiesiola
Era al lavoro con una collega

VIESTE - Immane tragedia questa mattina a Vieste in località Chiesiola dove un dipendente della Impregico s.r.l. ha perso la vita.

Michele Tantimonaco 54 anni, da una prima frammentaria ricostruzione dei fatti, da poco al lavoro a part time, era intento a raccogliere i rifiuti solidi urbani assieme ad una collega che conduceva il mezzo di lavoro.

La donna, alla guida di un piccolo autocarro Nissan, utilizzato per la raccolta dei rifiuti, potrebbe aver accidentalmente urtato il Tantimonaco che sembra abbia sbattuto violentemente il capo o lo stesso lavoratore potrebbe essere caduto accidentalmente. 

Ricostruzione ancora tutta da verificare che necessariamente dovrà essere sottoposta al vaglio di più attenti accertamenti degli inquirenti.

Non si ha notizia se all'incidente abbia assistito qualche testimone o passante.

Gli organi di polizia giudiziaria dovranno ora comprendere e verificare se la ditta, il Tantimonaco e la collega abbiano seguito tutti i protocolli di sicurezza sul lavoro.

Cordoglio unanime alla famiglia Tantimonaco ed alla signora Maria vedova del lavoratore già duramente colpita per la prematura e recente morte del giovanissimo figlio Angelo. 

Davvero una brutta notizia che ha scosso la città perché Michele verrà certo ricordato come un padre di famiglia mite e gentile, un pezzo di pane!

22 luglio 2021