23/10/2018| 1734 articoli presenti
 

Per i carabinieri
era latitante
Giovanni Cristalli
arrestato alla
prova di guida


Per i carabinieri
era latitante
Giovanni Cristalli
arrestato alla
prova di guida

   VIESTE - Era latitante da un mese esatto, e secondo gli investigatori aveva lasciato Vieste per nascondersi a Vieste, ma è stato arrestato poche ore fa perchè è tornato in paese per sostenere l'esame di guida.

    Così è finito in manette Giovanni Cristalli, 33 anni, latitante da 27 agosto. Quel giorno infatti è scattata la custodia cautelare per un furto in abitazione avvenuto tre settimane prima in un'abitazione in campagna, a Santa Maria di Merino.

   Le attività allora svolte dalla Tenenza avevano consentito di individuare e riconoscerlo come l'autore del furto.

   In seguito a una perquisizione presso il suo domicilio, i Carabinieri, a conferma delle sue responsabilità nel furto, avevano recuperato parte della refurtiva trafugata, poi restituita al proprietario.

    Di qui la denuncia per furto aggravato in abitazione, che si aggiungeva alle altre già collezionate da Cristalli.

   In più a suo carico c'era anche un provvedimento di carcerazione dell’Autorità Giudiziaria di Bari, precisamente della Corte d’Appello, per il quale l’uomo è chiamato anche a scontare, questa volta a titolo definitivo, un residuo pena pari a venticinque giorni di carcere, emesso l'11 settembre 2018, anche questo per furto in abitazione.

    Il 33 enne quindi si era reso irreperibile e a nulla sono valse le ricerche dei carabinieri sino a quando lo hanno trovato stamattina alla prova pratica dell'esame per il conseguimento della patente di guida.

    I Cc di Vieste si sono appostati nei pressi della scuola presso la quale aveva seguito il corso e, verso le 8 lo hanno bloccato e dichiarato in arresto proprio mentre si stava per presentare all'appuntamento.

 Condotto in caserma per gli accertamenti di rito è stato poi  portato in carcere a Foggia.


29 settembre 2018