18/06/2018| 1704 articoli presenti
 

Allevatore nascondeva
marijuana nel fieno
della mangiatoia della stalla
In manette Antonio
Gentile, 53 anni

Allevatore nascondeva
marijuana nel fieno 
della mangiatoia della stalla
In manette Antonio
Gentile, 53 anni

   VIESTE -  Aveva nascosto la marijuana nella mangiatoia delle mucche, come se dovesse arricchire la dieta delle sue bestie. Ma i carabinieri con il basco rosso hanno alzato ogni sasso nella sua masseria e metodicamente hanno trovato in quel nascondiglio improvvisato un sacchetto di cellophane con l'erba stupefacente.

Questo il bilancio di un'operazione di rastrellamento  continuato anche  domenica tra campagne e boschi dei  valloni tra Vieste, Mattinata e Monte S.Angelo.

  I miliatri arrivati da Monte, Manfredonia più quelli dei reparti speciali dei battaglioni Sicilia e Sardegna hanno tratto in arresto nella flagranza di reato per spaccio di stupefacenti Antonio Gentile di 53 anni. Nel rastrellamento, in località Volparella, hanno operato una perquisizione in un casolare rurale.

     All’interno di una struttura adibita a ricovero di animali, di fianco all’abitazione di Gentile hanno trovato un sacchetto di cellophane contenente un'etto e mezzo di marijuana. Alla luce di quanto accertato, considerati i gravi indizi di colpevolezza a carico di Gentile, proprietario dell’azienda controllato sul posto al  momento dell’accesso,  l’uomo veniva dichiarato in stato di arresto e condotto presso gli uffici della Stazione di Monte Sant’Angelo per le successive formalità di rito, a conclusione delle quali, veniva sottoposto agli arresti domiciliari presso la propria residenza a disposizione dell’autorità giudiziaria.

16 aprile 2018