22/02/2018| 1665 articoli presenti
 

Vieste, gli auguri
ai viestani
e ai volontari
del comandante
vicario

Vieste, gli auguri 
ai viestani
e ai volontari
del comandante
vicario

VIESTE  -  Ieri, giorno di Natale,  erano in servizio una decina e ogfgi, con il mercato da seguire, ce ne sono quattordici su 23 tra i vari turni. Stiamo parlando dei vigili urbani che quest'annpo hanno coluto fare gli auguri alla città, a nome di tutto il corpo della Polizia Municipale.
 Un gesto gentile insomma. Dopo aver riposto il blocchetto delle multe e il fischietto, la tregua natalizia ha prodotto anche un simpatico messaggio da parte del comandante vicario, Gaetano Dimauro, che si rivolge direttamente ai cittadini per gli auguri delle festività. Così, dopo aver ringraziato (non necessariamente nell'ordine che elenchiamo) i colleghi che lo supportano nelle attività di ogni giorno, i componenti dell'ordine giudiaziario e la giunta che ha ridisegnato incarichi e promozioni tra gli uomini della polizia locale, le autorità religiose e gli organi di stampa, ecco che Di Mauro si rivolge direttamente a chi opera per favorire il buon funzionamento del paese.

  "Per una volta - scrive -  metto da parte il linguaggio burocratico e formale, tipico dei biglietti di auguri natalizi “istituzionali”. Come Comandante Vicario della Polizia Locale di Vieste, comunico con piacere alla cittadinanza che, con la delibera del consiglio comunale n. 78 del 19 dicembre, è stato istituito il Corpo della Polizia Locale. Cosa cambierà? Per noi operatori, ci saranno nuovi gradi e distintivi adeguati alle norme regionali. Cosa cambierà per la cittadinanza? Avremo qualche strumento in più, anche normativo, per portare avanti il nostro servizio. E quindi potremo offrire un contributo maggiore alla tutela dell’ordine e della sicurezza urbana. Se non fosse stata licenziata questa delibera, ci sarebbero stati alcuni problemi per noi operatori e, di riflesso, per la cittadinanza. Tanto per fare un esempio, non avremmo potuto partecipare a finanziamenti per richiedere il potenziamento del servizio. Da parte nostra, abbiamo quindi apprezzato l’impegno dell’Amministrazione nel cogliere questa opportunità e per la sensibilità dimostrata verso il tema della legalità.

   Torniamo ora alle formalità di rito. Di cuore voglio augurare a tutti i cittadini sinceri Auguri di Buon Natale e Felice Anno nuovo, anche a nome del personale in forza al Comando Polizia Locale di Vieste, ispettori, sovraintendenti, assistenti e agenti tutti.   Auguri a tutto il personale in forza presso i Carabinieri, i Carabinieri forestali, la Guardia di Finanza, la Polizia di Stato, la Marina Militare, i Vigili del Fuoco, l'Esercito Italiano, l'Aeronautica Militare e la Protezione Civile - Dipartimento Regione Puglia operanti sul territorio. Auguri a tutto il personale della Polizia Locale dei comuni limitrofi e della Polizia Locale Italiana. Uomini e donne con i quali quotidianamente condividiamo l’impegno a tutela della legalità.

Auguri alle organizzazioni sindacali di categoria e dei lavoratori tutti.   Auguri a tutte le associazioni, Pegaso e Giacche Verdi, Gruppo Nonni Vigili, Motoclub Gargano e Mamme Vigili e le associazioni animaliste. A tutti va il ringraziamento sincero per il concreto aiuto prestato.   Auguri di cuore agli studenti, agli insegnanti e ai dirigenti scolastici, con i quali collaboriamo per la cultura della sicurezza stradale.   Auguri al personale medico e paramedico e a quello della Asl che operano presso le strutture che insistono sul nostro territorio.In chiusura permettetemi di fare gli auguri agli anziani del Mendicicomio Gesù e Maria e ai bambini dell'orfanotrofio dell'asilo San Francesco, e a chi presta loro assistenza.

  Rivolgo infine i miei auguri ai giovani di Vieste: che facciano propria la cultura della legalità. Sempre a loro mi rivolgo con le parole del professor M. Orlandi: “Credere è l’assurdità più razionale” scrive. Auguri a tutti" 

26 dicembre 2017