23/08/2017| 1626 articoli presenti
 

Fiamme da Peschici
a Vieste, Resega
ancora colpita
da un gigantesco rogo
Sulla strada
auto bloccate

Fiamme da Peschici
a Vieste, Resega
ancora colpita
da un gigantesco rogo
Sulla strada
auto bloccate

VIESTE  -- Lunghe colonne di fumo hanno portato ieri da pomeriggio a sera l'odore pesante di boschi e pascoli bruciati da Peschici a Vieste.
  I terroristi del fuoco sfruttando il forte vento hanno appiccato le fiamme ai confini del comune di Peschici e poi il rogo è risalite sulle colline vicine e ha invaso, come previsto, le alture della Resega, in pieno territorio viestano.
   Decine e decine di ettari sono stati distrutti in quello che pare sinora, come gravità, un incendio grave come quello che ha colpito le alture di Carpino dieci giorni fa.
   In ogni caso i mezzi di soccorso sono stati impegnati senza tregua, a partire dai Canadair in cielo sino ai mezzi a terra  arrivati da ogni parte, già sotto pressione per la contemporaneità dei roghi tutto attorno al Gargano.
  La strada provinciale da Peschici a Vieste è stata bloccata dalle 16, nel pomeriggio, per non mettere a rischio turisti e residenti.
 
    Con singolare tempismo sono state appiccate le fiamme vicino pure a Termoli, ieri a nord della cittadina molisana e oggi a sud, verso Poggio Imperiale. In entrambi i casi l'autostrada A14 è rimasta chiusa per due ore in entrambi i sensi di marcia. Potete immaginare cosa ha pensato chi doveva venire a Vieste avendo alle spalle 6-8 ore di guida sotto il sole e si è trovato con le strade sbarrate alle porte del Gargano. E in due punti negli ultimi 90 km?

    A dieci anni dall'incendio che distrusse gran parte del territorio di Peschici con tre vittime, i roghi di oggi nelle campagne tra Peschici e Vieste vedono impegnati Vigili del fuoco, carabinieri forestali e volontari oltre ai volontari dell'Aib.
   I soccorritori hanno avuto forti difficoltà per il forte vento che ha spinto le fiamme verso la Foresta Umbra. Focolai sono stati segnalati anche a Capojale, tra Cagnano Varano e Carpino.

   Intanto resta ancora critica la situazione sulla linea adriatica per un incendio il cui fumo ha causato la chiusura sull'A14 Bologna-Taranto, del tratto tra Vasto Sud e Poggio Imperiale in entrambe le direzioni. Dalle 15 e 20 di oggi è stata sospesa anche la circolazione ferroviaria sulla direttrice adriatica Termoli-Foggia. I treni vengono fermati nelle stazioni di Termoli e San Severo; impossibili anche i servizi sostitutivi con le corriere.


24 luglio 2017