23/11/2017| 1659 articoli presenti
 

Con 40 mila euro
per il carburante
più controlli in mare
E' l'accordo tra Regione
e Capitanerie

Con 40 mila euro più controlli

Con 40 mila euro
per il carburante
più controlli in mare
E' l'accordo tra Regione
e Capitanerie

Con 40 mila euro più controlli

VIESTE – Più sicurezza in mare. Per la Regione Puglia e il comando delle Capitanerie di Porto è possibile sviluppare forme di controllo che con una maggiore collaborazione tra le varie amministrazioni potranno garantire maggiori controlli sui quasi 900 km del litorale della Puglia.

  Di qui la scelta di pagare con 40 mila euro il carburante per aumentare i pattugliamenti e i controlli.

"La costa pugliese è fragile - ha sintetizzato l'ammiraglio Giuseppe Meli, responsabile delle Capitanerie della Puglia e per quattro anni in passato anche comandante della Capitaneria a Manfredonia - Non solo il Gargano ma anche il Salento presentano specificità su cui non possiamo distrarci per non fare danni. Il monitoraggio va anche su zone delicatissimde come oasi marittime e riserve da Tremiti a Torre Guaceto, tanto per fare due esempi. Il nostro obbiettivo è quello di consentire un uso sicuro del mare e per questo potremo potenziare il dispositivo dei controlli. In estate in mare non c'è solo la vela da diporto ma anche navigazione commerciale e pescherecci: tutti devono poter operare con tranquillità".

 Di qui la necessità di un coordinamento di cui si fa garantge la Regione Puglia con un fondo apposito che incrementa il numero dei pattugliamenti.

  "La Regione - ha sottolineato l'assessore Piemontese che è stato l'artefice della giornata viestana - crede molto in quest'operazione. Siamo qui a Vieste perchè è una cittadina strategica nello sviluppo turistico, direi quasi la capitale del Gargano da questo punto di vista"

"Come sindaci rivieraschi - ha concluso il sindaco Nobiletti - anche noi ci auguriamo un'estate tranquilla e speriamo che l'accordo firmato serva ad aumentare la sicurezza di chi viene sulle nostre coste".


12 luglio 2017



Direz marittima delle Capitanerie di Porto ammiraglio Giuseppe Meli

Rispetto ordinanze

970 km di Puglia


Protocollo per potenziare tutela e salvaguardia del patrimonio nat

capitale turistica del Gargano e tra le prime di Puglia

sicurezza, contrasto reati ambientali e valorizzazione

Ing DeVitofrancesco criticità sul Demanio