24/09/2017| 1649 articoli presenti
 

Dopo 200 giorni
pioggia abbondante
nelle campagne
di Vieste
Quasi un monsone

Dopo 200 giorni
pioggia abbondante
nelle campagne
di Vieste
Quasi un monsone

  VIESTE  -- Evocata, invocata, supplicata anche con preghiere alla fine la pioggia è arrivata abbondante anche nel territorio di Vieste.

  Dopo più di 200 giorni di siccità, mai così lunga e torrida a memoria d'uomo, sono arrivati i monsoni. Già sabato scorso si era avuta un'anticipazione ma era durata pochi minuti. Un passaggio veloce, un assaggio di quello che è arrivata ieri pomeriggio e stanotte, con precipitazioni abbondanti che hanno superato i 20 millimetri.
   Insomma, la pioggia che ci voleva per le campagne assetate, gli oliveti e anche gli allevamenti.

  Quanto alla viabilità i soliti problemi nei punti più bassi sul lungomare Europa (come accade da mezzo secolo) e alla Pietà (idem): veri laghi d'acqua hanno invaso la carreggiata con relativi attraversamenti stile "hovercraft" da parte delle vetture in transito. E con doccia non richiesta nei confronti dei malcapitati passanti che non hanno fatto i conti con la piccolezza di automobilisti che non hanno rallentato.
 
   Se le perturbazioni dell'Atlantico manterranno la loro velocità sono previste altre precipitazioni di tipoi autunnale, niente in confronto con gli uraganoi che stanno squassando gli Stati Uniti. E se abbiamo fortuna a Vieste potremo averle di notte, con ore soleggiate di giorno che rincuorano i turisti che vorrebbero farsi gli ultimi giorni d'estate.

9 sett. 2017