21/10/2017| 1655 articoli presenti
 

Fermo pesca?
Pescavano a strascico
vicino a Vignanotica
Multa da 12 mila euro

Fermo pesca? 
Pescavano a strascico
vicino a Vignanotica
Multa da 12 mila euro

VIESTE  -- Pensavano di farla franca con un'imbarcazione più piccola, senza documenti addosso e lontano da Manfrredonia, nelle acque del mare di Vieste davanti alla spiaggia di Vignanotica.

  Approfittando del fermo pesca i pescatori di frodo sono arrivati a poche centinaia di metri dalla più bella spiaggia del Gargano - esattamente divisa a metà tra Vieste e Mattinata - e hanno calato le reti a strascico.
  Magari già si sentivano in tasca i soldi che i ristoranti gli avevano promesso per il pesce fresco e invece sono capitati davanti agli uomini della Capitaneria di Porto di Vieste che li hanno filmati mentre questi se ne andavano tranquillamente a spasso per il mare con le cime calate in acqua.

  Appena si sono visti scoperti hanno tentato la manovra classica per nascondere le prove, ributtando tra le onde pesci e reti.
  Ma davanti ai militari non hanno potuto negare l'evidenza dei fatti quando hanno visto le riprese.

   Così sono stati scortati in porto sino a Manfredonia e hanno ricevuto una multa di 12 mila euro dopo l'identificazione: già, come da manuale non avevano documenti addosso, neppure una carta d'identità in quattro. Ovviamente neppure il piccolo battello aveva l'autorizzazione per la pesca commerciale su larga scala.

  Inutuile dire della soddisfazione degli altri pescatori quando sono tornati in porto.

12 agosto 2017