23/11/2017| 1659 articoli presenti
 

Atletico Vieste
perde l'imbattibilità
con Molfetta: 1-2
Nulla è perduto
per i play off

VIESTE - La Libertas Molfetta porta a casa dallo stadio Spina una prerziosa vittoria esterna riuscendo a prendere l??Atletico Vieste per condividere assieme il quinto posto in classifica, l??ultimo disponibile per l??accesso ai play-off. 

Il 2-1 finale premia gli ospiti, scesi in campo più grintosi e decisi a conquistare l??unico risultato utile a propria disposizione per riaprire una porta che, in caso di sconfitta, si sarebbe quasi definitivamente chiusa.

Dopo una combinazione in area tra Manzari e Sallustio fermata dall??uscita di Muscato in apertura di gara, il Vieste sfiorava il gol al quarto d'ora con una punizione calciata appena fuori da Colella. Il Molfetta si faceva apprezzare per dinamismo e pressing a tutto campo concedendo pochi spazi ai padroni di casa, che con Grieco cercavano al 25' la via del gol con un tiro dalla distanza: Di Candia si tuffava sulla sua sinistra mettendo in corner.

Sospito di sollievo per gli ospiti che ricambiavano con un pressing continuo nella metà campo dei padroni di casa. Poco dopo il portiere Muscato riusciva a respingere una punizione ma a quattro minuti dalla fine del primo tempo il Molfetta riusciva a piazzare il gol del vantaggio. De Santis calciava un corner verso il primo palo che veniva girato di testa da Sallustio, col portiere viestano che riusciva solo a toccare senza evitare la rete. Il gol n. 6 stagionale dell??attaccante barese ha così interrotto l??imbattibilità della porta viestana dal 17 novembre scorso.

I molfettesi imbaldanziti stavano per fare il bis: secondo corner come due minuti prima ma questa volta Muscato è riuscito a bloccare la deviazione di testa di Montrone. 

Olivieri, relegato a bordo campo per la squalifica che lo terrà lontano dalla panchina viestana fino al 20 marzo, ad inizio ripresa mandava in campo Perlangeli per Simone con lo scopo di dare maggiore vivacità ad un reparto offensivo poco ispirato e più statico rispetto alle precedenti partite. Ma erano gli ospiti a trovare il raddoppio al sesto minuto della ripresa.

Grieco scivolava in fase di attacco, ne approfittava Dentamaro che tagliava il campo con un lancio millimetrico che trovava Vitale libero sulla sinistra; stop di petto e tiro a volo sotto l??incrocio dei pali. Rete acrobatica e ben costruita.

La reazione viestana non si è fatta attendere. L??ingresso di Gentile per Grieco dava vitalità ai giocatori si casa; al 24' tocco di Salerno per Augelli che però trova il massiccio Barone a ostacolare di petto la traiettoria verso la rete. 

Al 36' il gol della speranza: corner di Colella da sinistra, Salerno di testa rimette la palla in mezzo per la rovesciata di Rocco Augelli che mandava la palla contro il palo, quindi in rete. Col gol numero 16 il capitano del Vieste è sempre più leader della classifica cannonieri di Eccellenza pugliese.

Il forcing finale non portava frutti e il triplice fischio consegnava meritatamente i 3 punti alla Libertas Molfetta che nel prossimo match casalingo con la Pro Italia Galatina cercherà di dare continuità al trend positivo fatto di tre vittorie nelle ultime quattro gare. L??Atletico Vieste continuerà la corsa  alla conquista dei play-off nella difficile trasferta di Ascoli Satriano, campo dove tutte le squadre hanno sofferto, da ultima la capolista Fidelis Andria.


 TABELLINO

Atletico Vieste ?? Libertas Molfetta 1-2

Atletico Vieste: Muscato, Silvestri, Villani (31st Stranieri), Ricucci, Mandorino, Camasta, Augelli R., Simone (1st Perlangeli), Salerno, Colella, Grieco (12st Gentile). A disposizione Innangi, Iaia, Basso, Rubino. Allenatore Massimo Olivieri

Libertas Molfetta: Di Candia, Bartoli M., Muciaccia (17pt Messina), Dentamaro, Montrone, Bartoli R., Vitale (31st Ventura), Barone, Manzari, De Santis, Sallustio (22st Lanave). A disposizione Terlizzi, Amoruso, Ventola, De Gennaro. Allenatore Ignazio De Nichilo

Arbitro Andrea Rizzello di Casarano, assistenti Giuseppe Urselli e Giulio Baldassarre di Taranto

Reti: 41pt Sallustio (M), 6st Vitale (M), 36st Augelli R. (V)

Ammoniti: Camasta, Mandorino, Ricucci (V), Barone, Sallustio, Messina, Di Candia, Dentamaro (M)