20/10/2020| 1770 articoli presenti
 

Neve sul Gargano occidentale
Scuole chiuse a S.Marco in Lamis
Per tre Comuni guai alla viabilità

Neve sul Gargano occidentale
Scuole chiuse a S.Marco in Lamis
Per tre Comuni guai alla viabilità

S:MARCO IN LAMIS - Neve e ghiaccio la fanno da padrone sul Gargano occidentale dove i Comuni e la Provincia sono corsi ai ripari per garantire la percorrenza delle strade. Ma i mezzi spazzaneve sono raccogliticci: trovare una lama manovrabile è quasi impossibile e ci si affida ai soliti mezzi del movimento terra, come le ruspe, che servono a poco.

Le temperatire scese a -3° hanno gettato nel panico i residenti obbligati a utilizzare le auto. Improvvisamente le catene sono diventate indispensabili ma quelli che le sanno montare si contano sulle dita della mano. Peggio ancora: la quasi totalità degli automobilisti ha snobbato l'indicazione di montare pneumatici termici.

Di conseguenza il sindaco di S.Marco in Lamis ha deciso di chiudere d'autorità le scuole per sabato. Un provvedimento che rallegra gli studenti che comunque hanno più tempo per prepararsi per la sfilata di Carnevale di domani, domenica, con pupazzi giganteschi in cartapesta e vestiti in maschera.

Situazione difficile anche a Rignano Garganico, sempre per la neve sulle strade. Anche in quel caso pochi centimetri di neve rendono la vita impossibile a chi non si è organizzato per tempo e a chi continua a uscire di casa con le scarpette da passeggio e le suole in cuoio.

Pazienza, tra poco arriverà anche la doppia perturbazione, da lunedì a giovedì, da Francia e poi dalla Groenlandia. Anche la punta orientale del Gargano, Vieste e Peschici, saranno interessate dalla nuova ondata di maltempo.