20/10/2017| 1655 articoli presenti
 

Il Gargano imbiancato gomme da neve obbligatorie
A Monte autobus bloccati, auto nel caos
Ghiaccio sulle strade anche a quote basse

Il Gargano imbiancato gomme da neve obbligatorie
A Monte autobus bloccati, auto nel caos
Ghiaccio sulle strade anche a quote basse

VIESTE - Dovete andare a S.Giovanni Rotondo in ospedale? Spostarvi verso Mattinata o attraversare la Foresta Umbra? Allora munitevi di gomme invernali, altrimenti non si passa. Oppure partite lo stesso con le solite gomme estive ma se succede qualcosa vi troverete a pagare i danni per conto vostro, perchè le ordinanze dei comuni e la segnaletica dell'Anas prescrivono questi obblighi.
 
L'arrivo della neve in tutto il Gargano occidentale la scorsa notte, infatti, trasformato in attualità quella che sembrava una prescrizione buona al massimo per Bolzano.
 
E invece basta spostarsi di 20 km da Vieste per accorgersi che guidare senza gomme da neve può essere un danno oltre che un pericolo.
La neve è caduta tra Monte Sant'Angelo, San Marco in Lamis e San Giovanni Rotondo: neve anche su alcuni centri del Subappennino Dauno.
 
A creare i disagi maggiori è stato il ghiaccio soprattutto nelle ore più fredde, dal tardo pomeriggio alla mattina.
 
Diverse auto sono rimaste in panne a causa delle strade ghiacciate cosi come questa mattina alcuni autobus di linea hanno avuto problemi in particolare alla periferia di Monte Sant'Angelo nonostante sin da ieri sera i mezzi spargisale dell'amministrazione comunale fossero prontamente intervenuti.
 
Sul posto sono intervenute anche alcune squadre dei Vigili del fuoco del comando provinciale di Foggia e della Polizia Municipale del centro garganico per una trentina di automobili e due pullman di linea rimasti bloccati sui tornanti della provinciale 55. Anche per evitare ulteriori problemi è stato necessario far intervenire i mezzi spargisale dell'amministrazione comunale sebbene la strada non sia di loro competenza. "La provincia non è intervenuta - ha affermato il sindaco di Monte Sant'Angelo Antonio Di Iasio - e siamo stati costretti a mettere in azione i nostri mezzi che hanno sparso il sale sulle strade riuscendo a liberare la strada provinciale".
 
Il sindaco quindi ha emesso un'ordinanza per cui gli automobilisti  sono obbligati a mettersi in viaggio solo con catene a bordo o con pneumatici da neve.
 
7 dicembre 2012