18/09/2019| 1746 articoli presenti
 

Carabinieri, festa dell'Arma e celebrazioni
Per i vertici dell'Arma i reati sono in calo nel 2012

Carabinieri, festa dell'Arma e celebrazioni
Per i vertici dell'Arma i reati sono in calo nel 2012

FOGGIA - Nel giorno della festa dei carabinieri, i vertici dell'Arma hanno celebrato a Foggia con il colonnello Vito Antonio Diomeda  la ricorrenza della fondazione del Corpo.
 
Per l'occasione sono stati diffusi i dati relativi alla repressione dei reati, con un confronto tra i dati dell'anno scorso e quelli del 2012.
 
Nel primo quadrimestre del 2012, a Foggia e provincia, si è verificato un calo del 12% del numero dei reati rispetto allo stesso periodo del 2011.
 
Sono diminuiti gli omicidi volontari e quelli colposi, mentre hanno fatto registrare un aumento i tentati omicidi.
 
In calo anche le rapine (180 da gennaio ad aprile rispetto alle 212 del 2011), grazie anche all'impiego di personale proveniente dalla Compagnia di Intervento Operativo (Cio), e i furti, diminuiti del 10%: 4.914 nel primo quadrimestre del 2011, 4.473 nello stesso periodo di quest'anno.
 
Stessa tendenza anche per i furti di autovetture, passati dai 1.250 del 2011 agli 886 del 2012 (-41%).
 
Per quanto riguarda le estorsioni, 46 i casi denunciati nel primo quadrimestre 2012 rispetto ai 50 dello stesso periodo del 2011. Sulle cifre però non c'è da restare tranquilli.
 
Molti osservatori fanno notare che a fianco di un affinamento delle indagini c'è il timore delle vittime dei reati che preferiscono non denunciare nulla per paura delle ritorsioni.
 
6 giugno 2012