18/09/2019| 1746 articoli presenti
 

Mister Lo Polito esonerato
A chi la panchina dell'Atletico?
Matteo D'Arienzo in pole position

Mister Lo Polito esonerato
A chi la panchina dell'Atletico?
Matteo D'Arienzo in pole position

VIESTE - Esonerato Giuseppe Lo Polito. L'allenatore è stato rimosso dal patron Lorenzo Spina Diana dopo l'ennesima sconfitta, questa volta per 3 a 0 contro il Terlizzi, una delle dirette avversarie per la salvezza.

Meglio tardi che mai viene da dire visto che sia i tifosi che la nostra redazione sportiva reclamavano da lungo tempo la testa di mister Lo Polito.

Le sue colpe? Uno schieramento sbilanciato in avanti e molto, troppo disunito nei sui reparti che non riescono a creare un gioco organico.

Sebbene talune individualità di rilievo nella rosa del Vieste vi siano, alla fine la squadra si è tutta adagiata ed anche a livello di preparazione mentale al match solo di rado si è vista quella grinta e voglia di vincere negli occhi dei beniamini viestani.

Tutto risolto? Nemmeno per sogno, ora arriva il difficile perchè chiunque siederà domenica prossima sulla panchina dell'Atletico si troverà una squadra con gravi lacune in difesa ed un centrocampo disordinato.

Ci vorrà insomma una buona mano, esperta e decisa che sappia far girare la squadra e ridare le giuste motivazioni.

Per il toto allenatore vista l'impossibilità di riportare Franco Cinque sulla sponda viestana sembra davvero fatta per l'ex del Manfredonia Matteo D'Arienzo. Ancora uno scambio tra viestani e sipontini, sarà questa volta proficuo?

Quello che lascia perplessi è perchè la dirigenza ha atteso così tanto perdendo l'occasione del cambio di panchina alla vigilia della pausa natalizia.

Sarà fatale il prezioso tempo perso sino ad oggi?

Ci auguriamo proprio di no perchè la situazione di classifica è davvero critica e lo spettro retrocessione non è poi così lontano.

Già domenica nel derby col Cerignola occorrono i tre punti scaccia crisi, non c'è più tempo da perdere.

Non se la prenda a male mister Lo Polito, sebbene si sia impegnato non era questa la panchina giusta per lui.

16 gennaio 2012